Condividi

Discorso Di Forlì

Riportiamo il Discorso di Forlì pronunciato da Sua Eccellenza il Duce Benito Mussolini.

discorso-di-forlì-di-benito-mussolini-duce-d'italia-e-capo-del-fascismo

Oggi Forlì ha assolto al suo compito di riconoscenza verso gli eroi che combatterono per la Patria. Ed è giusto che il monumento ai caduti comprenda anche i martiri della rivoluzione Fascista. Qualche volta i ritardatari si domandano con chi oggi sarebbero i caduti della Grande Guerra vittoriosa. Con noi. Perché è questa l’Italia che essi volevano. L’Italia forte, ordinata, potente, tenace nei suoi sforzi e nelle sue fatiche. Ma c’è la prova. Con chi sono i mutilati? Con chi sono i combattenti? Con chi è tutta la generazione che ha sofferto il calvario della guerra? E’ con il Regime, è con la rivoluzione delle camicie nere. (Applausi).

Leggi altri Discorsi


Condividi
Questo sito utilizza cookies indispensabili per il suo funzionamento. Cliccando Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookies.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy